BMW Serie 5 Touring 2021 | Miglioramenti su ogni fronte e che motore il 3.0L Diesel!

1 Просмотры
Издатель
La nuova BMW Serie 5 2020 (o 2021) è stata rinnovata sia nella versione sedan sia nella Touring, con interventi estetici e aggiornamenti per gli interni. Ci sono importanti novità anche sull gamma motorizzazioni, che punta tanto sull'elettrificazione con tecnologie mild hybrid e plug-in.

Gli interventi estetici della nuova BMW Serie 5 si ispirano a quanto visto sulla nuova Serie 3: il frontale guadagna una nuova griglia a doppio rene, con dimensioni maggiorate e più cromature. Anche i gruppi ottici Full LED sono stati ridisegnati, ora più affilati e con una nuova firma luminosa. Al posteriore le novità sono meno appariscenti, anche se i fari hanno un design 3D e ci sono nuovi dettagli nella parte bassa del paraurti a seconda dell'allestimento. Le dimensioni cambiano leggermente con un aumento della lunghezza che varia dai 2,1 cm ai 2,6 cm.

Gli interni sono in puro stile BMW, ma i tecnici si sono concentrati sul renderli più tecnologici e moderni. Al centro della plancia spicca il display da 10,25" o 12,3" per la gestione dell'infotainement dotato del nuovo sistema 7.0, che introduce numerose funzioni come le BMW Maps, l'assistente virtuale e la compatibilità con Andorid Auto ed Apple CarPlay in modalità wireless. In termini di sicurezza, si aggiornano anche i sistemi ADAS con il Lane Return Function, il pacchetto Driving Assistant Professional con Active Navigation, il Lane Change Assistant e il Junction Warning,il Emergency Lane e la visualizzazione 3D del traffico.

Sulla nuova Serie 5, BMW punta tanto sui powertrain ibridi: la gamma si arrichisce di varianti mild e plug-in hybrid, ma andiamo per ordine. Tutti i motori a quattro e a sei cilindri (520i, 520d, 530i, 530d, 540i e 540d) saranno mild hybrid a 48V, così come la 550i, spinta da un V8 4.4 litri biturbo da 530 CV e 750 Nm. Per quanto riguarda le ibride plug-in, invece, si fanno sentire la 530e, disponibile sia sulla Sedan che sulla Touring, a trazione posteriore o integrale e la 545e xDrive. La prima versione è spinta da un 2.0 litri benzina che arriva a 292 CV di potenza e con un'autonomia in modalità EV di circa 53/67 km. La più potente, invece, monta un sei cilindri 3.0 litri che, con il supporto dell'elettrico tocca i 394 CV e i 600 Nm con 54/57 km di autonomia a zero emissioni.

Tra gli allestimenti disponibili ci sarà anche quello più sportivo M sport, che per il lancio viene proposto in tiratura limitata a 1.000 esemplari e dettagli dedicati. I clienti potranno scegliere la scocca e le motorizzazioni che più preferiscono abbinate alle tinte speciali Donington Grey o Tanzanite Blue. Gli interni della BMW Serie 5 M Sport Edition sono in pelle nera Dakota e dotati di sedili regolabili elettronicamente, non manca l'assetto ribassato, l'impianto frenante maggiorato con pinze rosse e i cerchi in stile Air Performance.
Категория
BMW
Комментариев нет.